Tu sei qui

48ma REGATA DEL CANALONE - 15 AGOSTO 2013

Alle 12:20 del 15 agosto la folla sul lungolago di Cannobio ha potuto ammirare la prima delle tre partenze della 48ma edizione della regata del Canalone. La storica manifestazione è organizzata ad anni alterni dall’Unione Velica Maccagno e dal Circolo del Leone di Cannobio.
L’Inverna sui 5/6 nodi ha soffiato in modo irregolare tanto da costringere le 55 imbarcazioni iscritte a ripetute virate per trovare la pressione migliore e il bordo piu’ favorevole.
Nella categoria catamarani ha avuto la meglio Alessandro Beretta che ha superato sulla linea di arrivo l’eterno Amico-rivale Giuseppe Colombo. Una grande prestazione per Paola Longhi che è giunta terza chiudendo il podio appannaggio dei classe “A”. L’unico catamarano doppio dei 12 presenti è il Formula 18 HT arrivato 4° e condotto da Stefano e Carlo Tacchi. L’UVM ha piazzato i suoi atleti nei primi 5 posti.
Nel numeroso raggruppamento di derive D2, due Dinghy e un 420 hanno affrontato in tempo compensato i 22 Laser (11 standard, 2 Radial e 9 “4.7”) Il podio è tutto di Laser standard con Pietro Nicolini del Circolo vela Intra in prima posizione, Mauro Lentini della Vela Minusio in seconda e Valerio Cozzi dell’UVM in terza. Sono stati premiati anche gli atleti under 16. Enrico Minella ha avuto la meglio su Camilla Bagni, entrambi dell’UVM e su Maria Nicolini del Circolo Vela Intra.
Nelle prossime edizioni si dovrà prevedere una coppa “famiglia” visto che in questa categoria il team Nicolini ed il team Bagni (un padre e due figlie in ogni formazione) avrebbero potuto contendersela.
Le derive del gruppo 1 i concorrenti erano in 4, tre Buzz ed un 470. Primo il Buzz Born to Run di Paolo Monciardini e Giovanni Giacometti dell'UVM, seconda posizione per Diego Padovan e Michela Salmoiraghi sempre su Buzz, terzo per il 470 Bradipo nero di Luca Streuli e Salvo Pischedda.
Negli ultimi anni si è visto un progressivo calo di partecipazione dei cabinati alla regata del Canalone. Primo della categoria C2 in tempo reale e in compensato il Mono 22 “Chiara” di Macchi, Bellorini, Barbieri e De Cherubini della Lega Navale di Varese. In seconda posizione il Fun “Avela” di Bovolato, Romagnoli, Canuti (Circolo velico Cannottieri Intra) e terzo il Surprise “Stille Nacht” di Conod, Siegrist, Bonetti (Circolo velico lago di Lugano). Nella categoria C1 hanno partecipato due Melges 24 ed un classe libera. Primi I Melges "Epervier di Brianza, Beneggi, De Francesco, Roncari, Francioni (CVL), e "Forever C" di Corti, Talaccini, Porto, Ferretti, Rigo. Il classe libera ITA 2005 condotto da Molinari, Bianco, Tacca, VailatiA. e Vailati C., nonostante sia arrivato 9 minuti prima, paga un compenso elevato ed è quindi giunto 3°

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer