Tu sei qui

I giovani velisti passano da Maccagno.

Lo scorso week-end nelle acque di Maccagno hanno regatato una trentina di giovani velisti della classe O’Pen Bic.
Si tratta di una piccola barca a vela, lunga circa tre metri, semplice da condurre ma abbastanza veloce e dinamica da trasmettere ai ragazzi la giusta dose di adrenalina che fa nascere in loro la passione per la vela. Infatti, chi fa regate su queste barche è più interessato a divertirsi insieme a tutti gli amici piuttosto che alla pura competizione.
Sabato mattina, 29 allegri e festanti giovani atleti sono arrivati a Maccagno accompagnati dagli allenatori delle rispettive squadre, in rappresentanza di:
Lago di Garda - CVA Circolo Vela Arco - Arco - ITA -
Lago Di Como - AVAL-CDV Centro Vela Alto Lario - Gravedona - ITA -
Lago di Iseo - ANS Associazione Nautica Sebina - Sulzano - ITA -
Lago Maggiore - YCLo Yacht Club Locarno - Locarno - SUI -
Lago Maggiore - UVM Unione Velica Maccagno - Maccagno con Pino e Veddasca - ITA –
Assente invece la squadra del Club Nautico Rimini.
Purtroppo le condizioni meteo per il week end sono state abbastanza brutte, ma il campo di regata di Maccagno si è comunque dimostrato affidabile, consentendo al Comitato di Regata di portare a termine ben 4 prove (senza contare le due annullate per improvviso calo di vento) con un buon vento che in certi momenti è arrivato anche a 6 / 7 nodi.
Sabato sera, la festante comitiva è stata accolta per cena presso la sede UVM dove il presidente Pocaterra, insieme a Laura Pennati (segretaria della classe O’Pen Bic) ha proceduto alla presentazione degli atleti, mentre Cristina Corsi consegnava i gadget offerti da Nautica Luino, sponsor della manifestazione.
Nel primo pomeriggio di domenica, si è invece svolta la premiazione della regata e del Campionato Interlaghi, poiché questa era l’ultima tappa di un circuito che ha visto i giovani velisti impegnati anche sui laghi di Garda, Iseo e Como.
Presente alla premiazione anche il sindaco di Maccagno, Fabio Passera, che ha ringraziato i partecipanti per il loro impegno e passione con cui interpretano questo sport.
Passando ai risultati della regata, la classifica U 16 (fino a 16 anni) dimostra il predominio incontrastato di Timo Van Roomen, il giovane atleta UVM che è stato bravo ad imporsi con tre vittorie ed un terzo posto.
Al secondo posto la bravissima Francesca Cogotzi (AVAL-CDV, Lago di Como).
Al terzo posto Alessia Benolli (CVA, Lago di Garda), che dimostra che anche le ragazze riescono ad essere competitive in questo sport.
Nella classifica U 13 (fino a 13 anni) perentoria affermazione della squadra CVA del Lago di Garda che piazza sul podio Leopoldo Sirolli, Edoardo Conti e Mario Bona.
Foto e classifiche sono visionabili alla pagina “regate” del sito www.unionevelicamaccagno.it
E con questa regata termina la stagione delle manifestazioni organizzate dall’UVM.
Un vivo ringraziamento a tutti i soci UVM che hanno offerto la loro collaborazione per la buona riuscita delle regate, alcune delle quali di rilievo internazionale.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer